Nel 2019 abbiamo evitato 6,6 tonnellate di CO2, l’equivalente del peso di un elefante africano sovrappeso.

E’ stato un anno da “grandi”, il 2019 di Sagelio.

Un anno senza più i fondi del Bando PIN della Regione Puglia, che ci ha aiutato a partire.

Un anno con clienti da mantenere e clienti da acquisire.

Un anno di sfide, crescita, errori e successi impensabili solo un anno fa.

Nel processo di definizione degli obiettivi 2020, abbiamo girato per un attimo lo sguardo all’indietro, cercando di mettere in ordine gli eventi dell’anno appena trascorso per trarne insegnamento e ispirazione. Il risultato è una pianificazione ambiziosa e consapevole, che non è tuttavia l’obiettivo di questo primo messaggio dell’anno.

Qui, brevemente, in attesa della Relazione d’Impatto 2019 che affronterà il tema in maniera più puntuale, è il momento di celebrare il primo anno “da grande” di Sagelio, un’azienda che sta cercando di fare tante cose nuove tutte insieme: una forma sociale innovativa, un modello di business innovativo, una filosofia d’impresa innovativa. E, forse forse, in qualcosa sta anche riuscendo.

  • 6.600 kg di CO2 evitati in un anno, attraverso il noleggio di auto elettriche e il passaggio a un fornitore di energia interamente rinnovabile, dalla governance aperta e responsabile. +70% rispetto al 2018.
  • 20 stazioni di ricarica per auto elettriche sul territorio, di cui 16 in strutture ricettive e 4 presso i primi “pionieri” che hanno scelto l’auto elettrica come propria vettura. +122% rispetto al 2018. Un benvenuto di cuore ai nuovi entrati del 2019: L’Aia di Cucumo, Zenit Hotel, Hotel Orientale, Borgo Valle Rita, Masseria Camarda, Masseria Capece, Leonardo Trulli Resort, Park Hotel Sant’Elia, Park Hotel La Grave, Hotel Villa Maria.
  • 322 giorni di noleggio auto elettriche, con 31.600 km percorsi a zero emissioni e tanti utenti (turisti e locali) soddisfatti di un’esperienza comfortevole, tecnologica e rispettosa del territorio. +161%
  • 10 clienti 100% elettrici. 10 persone del nostro territorio si sono dotate di auto elettrica e hanno scelto le stazioni di Sagelio come punto di ricarica preferito, garantendo l’aspetto ecologico della loro scelta grazie alla nostra elettricità 100% da rinnovabili. +150%!

Sono anche aumentate le sessioni di ricarica sul nostro network (508 vs. 292 nel 2018), gli eventi in cui abbiamo raccontato il nostro progetto e imparato da altri (ben 10), le partnership con eventi e organizzazioni del territorio a cui ci siamo sentiti affini (4, dagli studenti del liceo ai festival musicali, passando per fiere di start-up e convegni sul social media marketing del turismo).

Soprattutto, è cresciuto il nostro team. Chi già c’era, ha dovuto fare i conti con un “giocattolino” che iniziava a richiedere batterie più grandi; chi è arrivato, ha portato un contributo unico, inestimabile e di profondo valore – anche umano. Ma questo merita un post a parte.

2f0ccbea-a8ac-498c-97d0-1a39e92dde79.jpg
La torta di laurea di Corrado, Master in Marketing con una tesi su Sagelio, di cui ha contribuito ad impostare la strategia di social media nella prima metà del 2019.

Insieme al team, e anche più velocemente, è cresciuta la comunità. Un collettivo multiforme e diffuso, che prova a ragionare di mobilità, di turismo e di impresa con lenti nuove, e di cui l’Italia e il Mezzogiorno sono pieni al di là di ogni più rosea aspettativa: per il 2020 facciamo nostra la missione di nutrire questa comunità, supportarla e condividere insieme un viaggio che si preannuncia sempre più entusiasmante.

Buon nuovo anno a tutti!

Luca e Giancarlo – Soci fondatori di Sagelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like
Continua a Leggere

Fridays for Future

Spinta dalla grinta di una ragazzina sedicenne, oggi l’umanità sciopera contro se stessa, per se stessa e il…