E’ da poco operativa una stazione di ricarica doppia da 22kW nel parcheggio dell’Hotel Acquario di Vasto Marina, in provincia di Chieti.

Si tratta della prima stazione del network Sagelio in Regione Abruzzo, ma questo non la rende un punto isolato: la completa interoperabilità con le reti di ricarica più diffuse, tra cui NextCharge ed EVWay, la rendono un ottimo punto di approdo per tutti gli utenti a zero emissioni.

Grazie alla posizione strategica della colonnina, la ricarica è possibile sia per gli ospiti della struttura, che per viaggiatori solamente interessati alla ricarica.

Situato sulla Costa dei Trabocchi, l’Hotel Acquario, con le sue camere e dependance, è in una posizione strategica sia per il turismo o i viaggi d’affari in zona, che come sosta intermedia per lunghi viaggi sulla dorsale adriatica.

L’Hotel, recentemente ristrutturato, è situato in un ampio parco con piscina, campi da tennis, area animazione, direttamente sul mare al quale si accede attraverso 50 metri di dune selvagge e protette.

I Trabocchi sono affascinanti strutture in legno direttamente sul mare, a mo’ di palafitte, utilizzate dai locali come base di pesca a vista, calando grosse reti direttamente sul mare per intercettare i banchi di fauna ittica del territorio. Un rituale tradizionale ed efficiente, che ha acquisito nuova vitalità anche attraverso il turismo. Immancabile una cena a base di pesce su uno dei Trabocchi adibiti anche a ristorante!

La Costa dei Trabocchi, il meraviglioso litorale d'Abruzzo | SiViaggia

La struttura organizza anche cerimonie e ricevimenti, grazie ai suoi ampi spazi e al suo staff di cucina e sala ampiamente qualificato.

Prenota subito la tua vacanza o la tua cerimonia presso l’Hotel Acquario da qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like
Continua a Leggere

Antifragilità

La crisi del settore turistico a seguito della pandemia da Covid-19 è inevitabile: cosa può fare una microimpresa come la nostra, tremendamente interdipendente con il settore, per dare il suo contributo a superare questi tempi bui? Ecco le riflessioni del nostro co-fondatore.